In Canada, il sindaco di un paesino si è vendicato della moglie che gli rinfacciava le dimensioni dell’anello di fidanzamento: «Ora ha la pietra più grande che potesse desiderare»

Un diamante è per sempre, si sa, ma la canadese Isabelle Prevost non dimenticherà comunque la pietra ricevuta per il suo compleanno dall’ex marito Dany Larivière. L’uomo, sindaco di Saint-Théodore-d’Acton, paesino vicino a Montréal, è indagato per aver scaricato un macigno di 20 tonnellate sul vialetto d’accesso della villetta di Isabelle.

Larivière, che possiede anche una ditta di escavazioni, ha lasciato il “regalino” alle 3 di notte, avvolto da un fiocco rosa e con la scritta in spray arancione «Buon compleanno Isa».

Fonte: Yahoo! Notizie



Comments Closed

http://lastranabacheca.altervista.org/blog/wp-content/themes/selecta

Blogging Sites